[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 25/11/2020

Sezione Stazione appaltante

S.M.A. CAMPANIA - Gestione Depuratori
Riccardi Luigi

Sezione Dati generali

PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MOVIMENTAZIONE INTERNA, PRELIEVO, TRASPORTO E SMALTIMENTO FINALE DEI RIFIUTI FANGHI, VAGLIO E SABBIE, CLASSIFICABILI COME SPECIALI NON PERICOLOSI AI SENSI DELL'ART. 184 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 152/2006 E S.M.I., PRODOTTI DALL'IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI NAPOLI EST SITO IN NAPOLI ALLA VIA DE ROBERTO S.N.C. - CIG : 8448143C23 - CUP : B62I01000050002
Servizi
Procedura aperta
Prezzo più basso
13.159.780,20 €
30/09/2020
09/11/2020 entro le 13:00
G00234
In aggiudicazione

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • MODELLO A ISTANZA DI PARTECIPAZIONE
  • VISURA CAMERALE
  • DGUE
  • CAUZIONE PROVVISORIA
  • Modello B attestato di sopralluogo
  • PASSOE
  • Attestato di possesso impianto o lettera di impegno da parte di impianto autorizzato
  • MODELLO E- DICHIARAZIONE FAMILIARI CONVIVENTI MAGGIORENNI
  • REFERENZE BANCARIE
  • Patto di integrità
  • PROTOCOLLO DI LEGALITA'
  • COPIA CONFORME CERTIFICAZIONI
  • CONTRATTO DI AVVALIMENTO
  • DOCUMENTI DI AVVALLIMENTO
  • Referenza bancaria
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione F.A.Q.

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 25/11/2020
    Comunicazione apertura offerte - Con la presente si comunica che l'apertura della gara è stata rinviata per il giorno 10.12.2020 alle ore 10:00 presso l'impianto di depurazione di Napoli EST. In allegato si trasmette nota di rinvio.
  • Pubblicato il 10/11/2020
    Comunicazione apertura offerte - Con la presente si comunica che l'apertura della gara è stata rinviata per il giorno 26.11.2020 alle ore 10:00 presso l'impianto di depurazione di Napoli EST. In allegato si trasmette nota di rinvio. Il RUP p.i. Luigi Riccardi
  • Pubblicato il 22/10/2020
    R: Richiesta Chiarimento Albo Gestori Ambientali - DAMANDA: Buongiorno, con la presente in riferimento al requisito inerente all'iscrizione all'Albo Nazionale dei Gestori Ambientali per le categorie 4 oppure 6 oppure 8 per classe C o superiore, siamo a chiederVi se è possibile partecipare alla procedura essendo ad oggi in possesso ancora della classe D ma è stata iniziata la procedura già in data 15/09/2020 per il passaggio dalla classe D a B? In attesa di un Vostro riscontro porgiamo Distinti Saluti RISPOSTA: buongiorno, come previsto dal Disciplinare di Gara, alla scadenza della presentazione dei documenti di gara ( busta "A") prevista per il il 09/11/2020 ore 13:00, gli operatori economici partecipanti debbono essere in possesso di tutti i requisiti richiesti nel disciplinare di gara. Non sono ammessi requisiti in fase di approvazione e/o richieste di iscrizioni. distinti saluti il RUP p.i. Luigi Riccardi
  • Pubblicato il 22/10/2020
    RETTIFICA FAQ PUBBLICATA IL 15/10/2020 - Con riferimento alla gara di cui in oggetto e nel rispetto delle indicazioni contenute nel Disciplinare di Gara per la formulazione dei quesiti, si offrono i seguenti chiarimenti: FAQ 7. Come noto in merito al quesito 2, riferito alla capacità tecnica professionale di cui al par. 6.3.1-6.3.2 del Disciplinare, questa S.A. aveva reputato ammissibile che unitamente alle discariche ed agli impianti di termovalorizzazione/termodistruzione, gli oo.ee. potessero soddisfare il requisito proponendo, testualmente: - il possesso e/o la disponibilità, nelle stesse modalità previste per i primi, di impianti di trattamento chimico fisico - stabilizzazione chimica mediante inertizzazione del rifiuto con successivo smaltimento finale in discarica (d9-d1), sempre che siano garantite le medesime procedure di tracciabilità sul rifiuto; - ovvero una gestione della fase di smaltimento a discarica previo trattamento in impianti secondo le migliori tecniche disponibili. In questa sede, la S.A ravvisa gli elementi per rivedere in autotutela il proprio indirizzo. Ed infatti il Disciplinare, prevede le seguenti condizioni di partecipazione: - smaltimento finale (D1 o D5) per gli impianti di discarica; - ovvero, relativamente ai rifiuti con codice CER 19.08.01 e 19.08.05, operazioni di trattamento (R1 e/o D10) per gli impianti di termovalorizzazione/termodistruzione. A fronte del carattere perentorio del requisito di partecipazione, ammettere la partecipazione anche ad oo.ee. in possesso di requisito di trattamento catt. D9-D1 determinerebbe non già uninterpretazione ovvero unapplicazione della disciplina di gara, quanto piuttosto una sua parziale, eppure rilevante, modifica, e ciò in danno della par condicio competitorum. Sul punto, si staglia lindirizzo del G.A. secondo cui (cfr. Consiglio di Stato, sez. III, 27.06.2019 n. 4418, id. 29 gennaio 2019, n. 726) la risposta dellAmministrazione appaltante ad una richiesta di chiarimenti avanzata dai concorrenti non costituisce unindebita e perciò illegittima modifica delle regole di gara, ma una sorta dinterpretazione autentica con cui la stazione appaltante chiarisce la propria volontà provvedimentale, precisando o meglio delucidando le previsioni della lex specialis. Resta escluso, in buona sostanza, che l Amministrazione, a mezzo di chiarimenti auto interpretativi, possa modificare o integrare la disciplina di gara piuttosto che limitarsi a renderne chiari e comprensibili il significato e la ratio (cfr. Cons. St. Sez. III, n. 1993 del 20 aprile 2015; Consiglio di Stato, sez. III, 13.01.2016 n. 74). Dunque, posto che In tema di gare dappalto le uniche fonti della procedura di gara sono costituite dal bando di gara, dal capitolato e dal disciplinare (ancora, Consiglio di Stato sez. VI, 15 dicembre 2014, n. 6154; Sez. V, 31 ottobre 2012, n. 5570 e 13 luglio 2010, n. 4526) è ad esse che si fa rinvio rivedendo in autotutela, ed annullando, la FAQ pubblicata in data 15.10.2020, dovendosi ritenere che la stessa sia sostituita con il presente chiarimento, dovendosi ritenere ammessi esclusivamente gli strumenti espressamente previsti allart. 6.3.2 del Disciplinare di gara. distinti saluti il RUP p.i. Luigi Riccardi
  • Pubblicato il 21/10/2020
    R: Contratti di punta - DOMANDA: Buongiorno, relativamente alla dichiarazione da rendere nella sezione IV del DGUE, relativamente ai servizi analoghi e quindi al volume totale di materiale smaltito e/o trasportato, l'elenco dei codici EER riportati in parentesi (190801 - 190802 - 190805) si può considerare indicativo e non esaustivo? Ovvero è possibile considerare anche i quantitativi di rifiuti ricadenti nello stesso capitolo (capitolo 19) dell'EER? In attesa di riscontro porgiamo cordiali saluti. RISPOSTA: La dichiarazione da rendere nel Dgue si riferisce allart. 6.3, punto 3.4 del Disciplinare di gara. In quella sede la SA ha fissato in capo ai concorrenti lonere di possedere almeno 2 cd. Contratti di punta, ovverosia almeno due contratti, ciascuno riferito allesercizio delle attività di prelievo, trasporto e smaltimento di 15.660,40 tonnellate di materiale riconducibile esclusivamente alle categorie CER 19.08.01, 19.08.02 e 19.08.05. Si invita a prendere nota, in tal senso, del chiarimento FAQ n.5 del 20.10.2020. Distinti Saluti il RUP p.i. Luigi Riccardi
  • Pubblicato il 20/10/2020
    R: servizi analoghi - DOMANDA: In relazione ai requisiti di capacità tecnica e professionale (cap.6.3 del Disciplinare) di cui al punto 3.4 -aver eseguito almeno 2 servizi analoghi per un volume totale di materiale smaltito e/o trasportato non inferiore al 25% dei quantitativi presunti oggetto di appalto- si chiede di specificare se per soddisfare il requisito è necessario aver reso nel triennio antecedente almeno nr. 2 servizi analoghi aventi un volume totale di minimo ton. 15.666,40 (CER 190805-190802-190801) per singolo committente. RISPOSTA: Il par. 6.3, punto 3.4 disciplina il cd. requisito di punta e, in particolare, richiede che i concorrenti abbiano eseguito nel triennio antecedente la data di trasmissione dellinvito almeno due servizi analoghi, ciascuno dei quali riferito ad un volume di materiale smaltito e/o trasportato non inferiore a Ton. 15.666,40 (codici CER 19.08.01, 19.08.02, 19.08.05), pari al 25% del volume totale previso per la commessa. Resta inteso che i due servizi possono essere stati eseguiti, nellarco temporale di riferimento, anche per lo stesso Committente. Distinti Saluti il RUP p.i. Luigi Riccardi
  • Pubblicato il 20/10/2020
    R: Iscrizione ANGA - DOMANDA: buonasera, tra i requisiti di idoneità è richiesta l'iscrizione all'Albo Nazionale Gestori Ambientali categoria 6 classe C o superiore; tale categoria è richiesta in quanto è da ritenersi inclusa nell'oggetto di gara anche l'attività di trasporto transfrontalieri di rifiuti? In attesa di riscontro, porgiamo cordiali saluti. RISPOSTA: Come già chiarito nella FAQ 1, la S.A. precisa che il richiesto possesso delle categorie ANGA di cui a pag. 8, par. 6.1.2 del disciplinare di gara, per le iscrizioni con classe non inferiore alla c nelle categorie 4 (trasporto rifiuti speciali non pericolosi), 8 (intermediazione rifiuti) e 6 (trasporto transfrontaliero di rifiuti) s'intenda alternativo. distinti saluti il RUP p.i. Luigi Riccardi
  • Pubblicato il 20/10/2020
    R: Fatturato specifico - DOMANDA: Buonasera, con riferimento alla procedura in oggetto, relativamente al fatturato specifico medio annuo, si chiede di chiarire cosa si intende per settore di attività oggetto dell'appalto, poiché, nel bando è specificato come "principale settore di attività: ambiente" ovvero può essere considerato quale servizio di trasporto e/o smaltimento qualsiasi codice cer (sia pericolosi che non)?In attesa di riscontro, si porgono cordiali saluti. RISPOSTA: La S.A. chiarisce che, in omaggio ai principi di tutela della concorrenza e del cd. favor partecipationis, il fatturato cd. specifico può essere indifferentemente maturato in merito a ciascuna delle fasi principali dei servizi oggetto di affidamento, identificate da Disciplinare nelle attività di prelievo, trasporto, smaltimento e/o trattamento, apparendo irrilevante per il requisito di capacità economico-finanziaria in questione, diversamente dal requisito tecnico-professionale di cui allart. 3.4 del Disciplinare la tipologia di rifiuto CER in cui limporto è maturato. Distinti Saluti il RUP p.i. Luigi Riccardi
  • Pubblicato il 15/10/2020
    R: Richiesta quesiti - Riscontro FAQ del 15.10.2020
  • Pubblicato il 01/10/2020
    Richiesta Chiarimenti "referenze bancarie" - DOMANDA: all'art.6.4.3(partecipazione in forma associata) il Disciplinare fa riferimento a referenze bancarie che non sono però specificate nella documentazione da presentare a corredo dell'offerta. Si chiede se devono essere prodotte. RISPOSTA La richiesta delle referenze bancaria è stata inserita nell'elenco della documentazione da presentare a nella documentazione amministrativa " Busta A". La referenza( così come richiesto all'art.6.4.3. del discplinare di gara) dovrà essere presentata con dichiarazioni di almeno un Istituto Bancario o Intermediario autorizzato ai sensi del D.Lgs. 385/1993, attestanti il possesso dei requisiti di capacità economica e finanziaria di cui allart. 83 e Allegato XVII del Codice. Distinti Saluti il RUP Luigi Riccardi
  • Pubblicato il 30/09/2020
    richiesta certificati di analisi - DOMANDA: Buongiorno,con la presente si fa richiesta dei certificati di analisi 19.08.05 - 19.08.02 - 19.08.01.GrazieSaluti RISPOSTA Buonasera, ho provveduto alla pubblicazione dei certificati richiesti sul portale gara. Distinti saluti Il RUP Luigi Riccardi

[ Torna all'inizio ]